Colis è il secondo album per il californiano Evan Geesman.

Su di lui c’è poco da dire, o meglio ritengo sia più utile ascoltarlo che leggere qualche riga di descrizione.
Posso dirci che:

  • è un singolare cantautore, che trasforma accordi folk in beats elettronici;
  • ha una voce da far sognare (e innamorare);
  • odia la modernità (internet/tv…), ma soprattutto la vita frenetica che la tecnologia ci porta a vivere.

A giugno, in collaborazione con la GRN+GLD, è uscita una versione remixata dell’album, Uncoiled, in cui 8 artisti/musicisti hanno rivisitato le 8 tracce dando una nuova veste al sound fluido e morbido che inizialmente Evan ha voluto dare, senza però stravolgere il concetto di base, ossia ricordare che la vita può anche essere “dolce” e divertente.

Annunci